www.positivepsychologyprogram.com | Toolkit del praticante di psicologia positiva

Auto-riflessione sull’intelligenza emotiva

Gli individui che ottengono un punteggio elevato sull’intelligenza emotiva possono essere in grado di gestire meglio lo stress della vita quotidiana, promuovere un maggior numero di relazioni strette significative e essere più socialmente competenti in generale (vedere Zeidner, Matthews e Roberts, 2009, per un revisione). Di conseguenza, gli individui che hanno un alto livello di intelligenza emotiva possono anche avere maggiori probabilità di sperimentare livelli più elevati di benessere, o “funzionamento ed esperienza psicologici ottimali” (Ryan & Deci, 2001, p. 142).

Secondo Davies e colleghi (1998; vedere anche George, 2000; Mayer & Salovey, 1997; Mayer et al., 2000) l’intelligenza emotiva può essere intesa come un costrutto quadridimensionale, che comprende la propria capacità di (1) comprendere la propria emozioni, (2) comprendere le emozioni degli altri, (3) regolare le proprie emozioni e (4) usare le proprie emozioni per migliorare se stessi.

In questo esercizio, i clienti sono invitati a riflettere su queste quattro diverse componenti. Considerando individualmente ogni “componente”, i clienti possono vedere quanto sia importante ricordare a se stessi e sviluppare queste capacità emotive.

Obbiettivo

L’obiettivo di questo esercizio è che i clienti esaminino più da vicino le proprie capacità emotive e valutino sistematicamente queste abilità attraverso una lente emotivamente intelligente.

Consigli

    • A tal fine si fa leva su un modello di intelligenza emotiva comunemente usato Va notato che la natura precisa dell’intelligenza emotiva rimane poco chiara, come dimostrato dalle diverse definizioni, modelli e presunte dimensioni del costrutto (per una revisione critica del costrutto, vedere Murphy, 2014). In altre parole, il punto di vista attualmente adottato sull’intelligenza emotiva è solo un modo di guardare al costrutto.

 

    • L’intelligenza emotiva è complessa Le domande in questo esercizio possono essere utilizzate per migliorare la comprensione della sua definizione e quindi possono essere utili anche in un contesto di insegnamento. Le domande in questo esercizio rendono il costrutto più concreto e possono generare discussioni interessanti o domande di follow-up.

 

    • Questo esercizio autoriflessivo può essere usato come primo passo per i clienti per aumentare le loro emozioni. Il professionista può aiutare il cliente nell’esplorare modi per promuovere pensieri e azioni emotivamente intelligenti.

 

    • I clienti possono tenere un diario personale di intelligenza emotiva per diversi Durante ogni settimana, a un cliente viene chiesto di riflettere su una componente specifica dell’intelligenza emotiva.

Descrizione dello strumento

 

Istruzioni

In questo esercizio, ti verrà chiesto di riflettere su alcune domande sulle tue emozioni e sul modo in cui gestisci queste emozioni. L’intelligenza emotiva è definita come il grado in cui siamo in grado di comprendere le emozioni nostre e degli altri e siamo in grado di controllarle e usarle per migliorare te stesso. Le seguenti domande si riferiscono tutte a un aspetto specifico dell’intelligenza emotiva. Innanzitutto, viene introdotto ogni aspetto. Successivamente, troverai alcune domande che possono essere utilizzate per riflettere su ciascuna parte. Puoi scegliere una o più domande su cui riflettere e poi scrivere le risposte. Non preoccuparti della grammatica o dello stile di scrittura, scrivi solo quello che ti viene in mente.

 
   

Ciò si riferisce alla tua capacità di comprendere le tue emozioni e di essere in grado di esprimerle in modo naturale. Le persone altamente qualificate in questo settore percepiscono e riconoscono le proprie emozioni meglio della maggior parte delle persone.

Domande su cui riflettere:

    • Quanto sono bravo a identificare come mi sento?

 

    • Quanto bene so se sono felice o no?

 

    • Quanto bene riesco a notare quando sono arrabbiato, triste, annoiato?

 

    • Quanto sono bravo a identificare le oscillazioni emotive in me stesso?

 

    • Quanto bene so perché provo certi sentimenti?

 

    • Quanto sono bravo a trovare le parole giuste da usare per esprimere i miei sentimenti?

 

    • In che modo esprimo le mie emozioni (ad es. Scrivere, parlare, dipingere)?

Scrivi la tua attuale valutazione di te stesso riguardo alle capacità in questo primo aspetto dell’intelligenza emotiva:

 
   

Cosa pensi che potresti provare a fare per rafforzare le tue capacità qui?

 
   

 

Ciò si riferisce alla tua capacità di percepire e comprendere le emozioni delle persone intorno a te. Le persone che valutano molto in questa abilità sono molto sensibili alle emozioni degli altri. Inoltre, sono in grado di prevedere le risposte emotive degli altri.

    • Quanto sono bravo a identificare come si sentono o potrebbero sentirsi gli altri?

 

    • Quanto bene so se gli altri sono felici o no?

 

    • Quanto sono bravo a identificare le oscillazioni emotive negli altri?

 

    • Quanto sono sensibile ai sentimenti e alle emozioni degli altri?

 

    • Quanto bene riesco a notare quando gli altri sono arrabbiati, tristi, annoiati?

 

    • Quanto bene capisco le emozioni delle persone intorno a me?

Annota la tua attuale valutazione di te stesso per quanto riguarda le abilità in questo secondo aspetto dell’intelligenza emotiva:

 
   

Cosa pensi che potresti provare a fare per aumentare le tue abilità qui?

 
   

Ciò si riferisce alla tua capacità di regolare le nostre emozioni, aiutandoti a riprendersi dal disagio psicologico. Una persona altamente qualificata in questo campo è in grado di tornare rapidamente a “sentirsi di nuovo normale” dopo essere stata turbata. Una persona del genere ha un controllo migliore sulle proprie emozioni ed è meno probabile che perda la pazienza.

    • Quanto sono in grado di impedire che le mie emozioni prendano il sopravvento?

 

    • Quanto sono in grado di controllare il mio carattere in modo da poter gestire le difficoltà razionalmente?

 

    • Quanto sono in grado di controllare le mie emozioni?

 

    • Quanto sono in grado di calmarmi rapidamente quando sono molto arrabbiato o turbato?

 

    • Quanto sono bravo a rispondere a un evento inaspettato quando vengo “preso alla sprovvista?”

 

    • Quanto sono in grado di autoregolare il mio comportamento anche in circostanze molto difficili?

 

    • In quali situazioni rispondo in modo diverso da come vorrei rispondere?

Annota la tua attuale valutazione di te stesso per quanto riguarda le abilità in questo terzo aspetto dell’intelligenza emotiva:

 
   

Cosa pensi che potresti provare a fare per aumentare le tue capacità qui?

 
   

Ciò si riferisce alla tua capacità di utilizzare le tue emozioni indirizzandole verso attività costruttive e prestazioni personali. Una persona altamente capace in questo aspetto è in grado di incoraggiare se stessa a fare continuamente meglio. Lui o lei è in grado di dirigere le sue emozioni in direzioni positive e produttive.

    • In che modo le emozioni influenzano la mia performance?

 

    • Quante volte cerco di realizzare progetti creativi e interessanti quando sono in uno stato altamente positivo e motivato?

 

    • Quante volte le emozioni negative dopo una battuta d’arresto mi fanno smettere di provare?

 

    • Quante volte le emozioni positive mi incoraggiano a continuare a fare quello che sto facendo?

Annota la tua attuale valutazione di te stesso riguardo alle abilità in questo quarto aspetto dell’intelligenza emotiva:

 
   

Cosa pensi che potresti provare a fare per aumentare le tue capacità qui?